Le 5 migliori tendenze di design per il 2021

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Il 2020 è stato caratterizzato da modi innovativi per avvicinarsi ai progetti web UX e UI come elementi 3D immersivi, ombre morbide ed elementi fluttuanti. Mentre l’anno volge al termine, vogliamo esplorare le tendenze a cui gli esperti di marketing dovrebbero prestare attenzione nel 2021 per creare campagne pubblicitarie accattivanti e coinvolgenti.

1. Il minimalismo prende il sopravvento sull’interfaccia utente (UI)
Il minimalismo è diventato una tendenza nel design dell’interfaccia utente nel corso degli anni, ma sembra mantenere la popolarità nel 2021. I visitatori del sito web cercano interfacce semplici, eleganti e facili da usare. Hanno poco tempo o pazienza per dozzine di finestre pop-up e notifiche irrilevanti e tutto ciò che rallenta il processo di ricerca di informazioni rilevanti.

Un modo efficace per stabilire su quali parti del sito web dovresti concentrarti e ottimizzarlo è condurre un test di tracciamento oculare. Questo mostra quali parti del sito web gli utenti guardano e con cui interagiscono maggiormente.

Una volta ottenuti questi dati, rimuovi tutte le informazioni in eccesso, tutto il testo che non è direttamente pertinente al contenuto mostrato. Inoltre, assicurati che nel design non siano inclusi popup e notifiche non necessari, il che limiterebbe la navigazione facile e senza interruzioni.

Assicurati che il percorso dell’utente sia mirato optando per funzionalità di progettazione semplici e veloci in modo che possano cercare facilmente gli elementi di interesse.

2. L’approccio narrativo è un must per il design del prodotto
Abbiamo tutti sentito parlare di marchi che offrono contenuti personalizzati ai consumatori. Questo vale anche per i designer e i prodotti dell’esperienza utente (UX) poiché più che mai i consumatori cercano di acquistare da marchi a cui possono relazionarsi, che si sentono accessibili, pertinenti e autentici. Per ottenere una connessione autentica, designer e professionisti del marketing dovrebbero utilizzare lo storytelling.

In effetti, creare storie attorno a un prodotto è un modo fantastico per affascinare l’utente perché offre al tuo marchio l’opportunità di interagire immediatamente con il consumatore toccando il lato emotivo e creando una connessione personale. Alcuni suggerimenti:

La personalizzazione è fondamentale. L’utilizzo degli strumenti digitali attualmente disponibili ti consente di comprendere davvero i tuoi consumatori, quindi dedica del tempo a fornire contenuti su misura al tuo pubblico.
Concentrarsi sul valore che il tuo prodotto offre al consumatore aumenta anche le tue possibilità di coinvolgimento e fidelizzazione dei clienti.
Un modo per ottenere un’ottima strategia di narrazione è attraverso i video. È probabilmente uno dei formati di contenuto più coinvolgenti nel mondo digitale.

3. Il design mobile first sarà la via da seguire
Quando ti svegli la mattina, qual è la prima cosa che fai? Se sei onesto, molto probabilmente controlli il tuo cellulare. In media, i millennial controllano il proprio telefono 150 volte al giorno.

Più della metà di tutte le ricerche viene eseguita su un dispositivo mobile e quasi il 95% di queste ricerche avviene tramite Google. Quindi, se non hai già dato la priorità a un primo approccio mobile alla tua attività, è ora di saltare sul carro.

Un approccio mobile first ha visto una crescita incredibile per ovvi motivi, ma è interessante notare che a luglio 2019 Google ha lanciato l’indicizzazione mobile first. Secondo Google, indicizzazione mobile first significa “Google utilizza prevalentemente la versione mobile dei contenuti per l’indicizzazione e il posizionamento”. Storicamente, l’indice utilizzava la versione desktop per valutare la rilevanza di una pagina web per un visitatore. Poiché la maggior parte degli utenti ora accede alla Ricerca Google tramite un dispositivo mobile, Googlebot ora esegue principalmente la scansione e l’indicizzazione delle pagine tramite l’agente per smartphone.

4. La modalità scura è qui per restare

La modalità oscura è stata una tendenza popolare nel 2020 poiché vediamo sempre più persone che condividono schermate dei loro telefoni con sfondi neri. Anche i siti web che offrono questa funzione e le app dei social media, come Instagram, consentono agli utenti di passare alla modalità oscura. Ecco alcuni vantaggi della modalità oscura:

È moderno, elegante, sofisticato e consente ai designer di essere creativi ed esplorare nuove opzioni che non avrebbero funzionato nella normale modalità di illuminazione.
Lo sfondo scuro può consentire ai designer di giocare con gli elementi di design in modi creativi diversi rispetto allo sfondo bianco.
Può anche risparmiare la carica della batteria a seconda dello schermo utilizzato.
Alcuni utenti lo preferiscono perché è meno duro per gli occhi di notte e potrebbe essere migliore per le persone con disabilità visive.

5. Disegnato a mano aggiunge un tocco umano

Il 2020 è stato un anno strano e difficile per tutti noi, alcuni più colpiti di altri, ma la situazione ha comunque gettato un’ombra oscura sul mondo intero in un modo o nell’altro. Come designer, è fantastico considerare modi per portare un pò di calore nella giornata di qualcuno.

Oggi, con messaggi di testo, e-mail e social media, è così raro ricevere una nota scritta a mano da qualcuno che quando lo facciamo sembra molto personale.

Con questo in mente, è una buona iniziativa aggiungere elementi scritti a mano ai tuoi progetti. Ciò aggiunge unicità, carattere e un tocco personale che spesso manca nelle interazioni digitali.

Esistono molti modi per i web designer UX e UI di sfruttare i nuovi dati e canali digitali disponibili per interagire direttamente con i consumatori, per informare meglio il loro lavoro. Incoraggio i designer a testare e imparare con le nuove tecnologie per ottimizzare le esperienze e farle evolvere regolarmente per garantire che forniamo sempre i migliori risultati.

©2020 Antonio Amore Designer